NOVA opera in piena collaborazione con International Adoption 

Progetti di solidarietà

Una mano per il latte una mano per la vita

Progetto in collaborazione con la

Fondation Regard d'Amour (Benin - Abomey)

 

Il Benin è uno dei paesi più poveri dell'Africa subsahariana caratterizzato da un'economia basata su un'agricoltura di pura sussistenza e fortemente dipendente dagli aiuti internazionali per il raggiungimento dell'autosufficienza alimentare, (Francia e altri membri della Ue).

In una situazione generale di estrema povertà assume i caratteri di particolare drammaticità la situazione dell'infanzia. Tantissimi sono i bambini che vengono abbandonati dalla nascita o che vengono affidati/venduti a dei “tutori” che li sfruttano fin dalla più tenera età.

Nel Paese esistono etnie (Baatonou, Peul, Boko) che, per loro tradizione, credono nell'esistenza dell'enfant sorcier (bambino-strega). Il bambino strega è colui che nasce podalico, che alla nascita provoca la morte della madre, la cui dentizione inizia dopo gli otto mesi o inizia dalla mascella superiore anziché inferiore, che al momento del parto ha il volto rivolto verso il basso, ecc.. Questi bambini sono considerati portatori di sfortuna, non solo alla famiglia di origine, ma all'intero villaggio di appartenenza.

Per questo motivo gli enfants sorciers sono condannati a morte.

Gli enfants sorciers che per miracolo o per fortuna vengono salvati e scampano a questa pratica che prevede spesso una morte crudele, restano traumatizzati per il resto della loro vita e segnati da un fortissimo senso di colpa. La loro integrazione è difficile e sulla loro testa pende sempre una spada di Damocl: sono sempre minacciati di morte qualora la famiglia venga colpita da sventura.

Al problema degli enfant sorcier è strettamente legata la nascita, nel 1984, della Fondazione Régard d'Amour (FRA) che si occupa della protezione dell'infanzia e della promozione della famiglia e si trova nel villaggio di Gbodjo, nella zona di Abomey-Calavi.

La Fondazione opera primariamente nella lotta contro gli infanticidi causati da antiche tradizioni, attraverso la prevenzione e la crescita del livello di informazione, educazione e comprensione delle popolazioni ed alla protezione dei bambini abbandonati e minacciati di morte.

La Fondazione ospita ogni anno 15 - 20 bambini abbandonati, minacciati (enfant sorcier), in grave stato di denutrizione, e provvede al loro sostentamento e reinserimento familiare o all'adozione nazionale. In casi particolari promuove l'adozione internazionale.

Data di attivazione: 01/2006

Stato: Concluso

Risultati ottenuti: 

Il NOVA ha avviato nel corso del 2006 questo progetto con l'obiettivo di sostenere i bambini e la struttura della Fondazione Regard D'Amour attraverso l'acquisto di latte e generi alimentari. Il progetto si pone come accessorio rispetto all'intervento di cooperazione svolto in collaborazione con la ONLUS Intervita (cfr altra sezione)

Responsabile:  Massimo Vaggi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sono uomo, minerale e pianta allo stesso tempo, rilievo del pianeta, pesce nell'aria, un essere terrestre insomma.

Albero del Rio delle Amazzoni le mie arterie, la mia fronte è di Parigi, gli occhi del Tropico, la mia lingua è americana e spagnola...

 

(J.C. Andrade, El hombre planetario, XVI)

Copyright © 2016 Associazione NOVA Onlus. Tutti i diritti riservati.
Parco Culturale "Le Serre" Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco 10095 (Torino).
Telefono +39 011 7707540 - Fax +39 011 7701116 - Email segreteria@associazionenova.org
Codice fiscale 97512040011.
Sviluppo e progetto grafico di Giulio, Modibo e Andrea.

Cerca