NOVA opera in piena collaborazione con International Adoption 

Incontri informativi

Cerca

(*) Cliccando le etichette visualizzate sopra, puoi selezionare le ultime notizie in base a quello che ti interessa.

Mali

  • Prevenzione dell’abbandono e miglioramento delle condizioni dell’infanzia in istituto in Mali

    Il progetto prevedeva in tre anni di tempo di ridurre il numero dei bambini abbandonati, di migliorare l’intervento nei confronti dei minori in situazione difficile e di quelli con handicap accolti negli istituti coinvolgendo le autorità locali nella progettazione e realizzazione.

    Obiettivi generali principali :

    1. consolidare e rafforzare le azioni tese a mantenere in vita i bambini abbandonati o con handicap, per ridurre il tasso di malattia e di mortalità negli istituti ;

    2. diminuire il tasso di abbandono in Mali agendo sulle cause delle gravidanze indesiderate

    Data di attivazione:  01/2010

    Stato:  Concluso

    Responsabile:  Eleonora Scabbia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Leggi tutto...


  • Microcredito - Bamako - Mali

    Come in tutte le economie di sussistenza dove il poco che si riesce a guadagnare viene speso il giorno stesso e non si può avere una visione di risparmio e investimento per il futuro anche in Mali è molto difficile avviare con successo un'attività in proprio. Spesso si diventa schiavi di chi vende a credito le materie prime senza ottenere un beneficio che permetta di migliorare l'attività. Giusto il necessario per sopravvivere. Un'attività di microcredito a breve termine e con somme basse, può risultare molto utile per intraprendere attività artigianali che consentano un futuro migliore. Il nostro progetto di microcredito si indirizza a gruppi di donne per permettere loro di lavorare senza allontanarsi troppo da casa, dando loro l'opportunità di continuare ad occuparsi dei numerosi figli e delle faccende domestiche.

    Data di attivazione:  02/2008

    Stato:  Concluso

    Responsabile:  eleonora scabbia

  • Leggi tutto...


  • Latte, medicine e sostegno agli orfanotrofi del Mali

    La maggior parte dei bimbi abbandonati in Mali è composta da neonati: la spesa principale per gli istituti consiste quindi in latte in polvere, pannolini e medicine.

    Data la poca disponibilità economica e i molti bambini presenti in alcuni periodi dell'anno, è importante un nostro intervento per garantire una migliore alimentazione e cure più efficaci in caso di malattie comuni tra bimbi così deboli.

    Data di attivazione:  01/2006

    Stato:  Attivo

    Responsabile:  Eleonora Scabbia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Leggi tutto...


  • Sostegno ai bambini di strada, Microcredito alle famiglie e Formazione del personale del Ministero, dei Servizi sociali e del Tribunale

    Il progetto prevede di creare una partnership più efficace tra i vari soggetti coinvolti, intervenendo, nell’arco di 18 mesi, in quattro ambiti specifici:

    Data di attivazione:  03/2010

    Stato:  Concluso

    Responsabile:  Eleonora Scabbia - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Leggi tutto...


  • Infermiere notturno per l’istituto Assureme

    Negli orfanotrofi maliani, già carenti di personale durante il giorno, è soprattutto di notte che si verificano incidenti e imprevisti che spesso causano la morte di alcuni neonati. Le “tate” difficilmente riescono a svegliarsi in caso di bisogno e spesso non sanno come intervenire. La presenza di un infermiere notturno garantisce quindi:

    - il trattamento tempestivo delle urgenze in caso di malattie gravi e imprevisti (rischi di soffocamento, cadute, disidratazione prolungata etc..)

    - l’accesso ai farmaci adeguati, con minori costi per il trasporto e le emergenze

    Data di attivazione:  01/2009

    Stato:  Concluso

    Responsabile:  Eleonora Scabbia- Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Leggi tutto...


  • Pulmino per trasporto bimbi dell'Istituto Assureme

    Progetto in collaborazione con l'Associazione Assureme - RUE

    Contesto

    A causa del rapido processo di urbanizzazione di Bamako (capitale del Mali), sono sempre più numerosi i bambini e le giovani donne che vengono in città alla ricerca di lavoro: spesso però si ritrovano sulla strada a mendicare o vittime di diverse forme di violenza e sfruttamento. 

    Nel quartiere Faladie di Bamako esiste dal 1998 l'associazione Assureme – Rue che si occupa di accogliere ragazze madri e bambini di strada, fornendo aiuto sanitario, sostegno alimentare e formazione. I ragazzi che risultano orfani, ma non possono essere adottati perché hanno più di 5 anni, rimangono a carico dell'associazione che si occupa di vitto, alloggio e delle spese scolastiche.

    Data di attivazione:  05/2008

    Stato:  Concluso

    Responsabile:  Eleonora Scabbia - Milano

  • Leggi tutto...


  • Mali

    ALTRE INFORMAZIONI

    Referente nel Paese: Ousseynou Sall 

    Referente in Italia: Eleonora Scabbia 

    Per informazioni:

     

    e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Leggi tutto...


  • Un aiuto per i bambini del Mali

    Con l’intervento militare in corso per liberare il nord del paese e il blocco delle adozioni internazionali, aumentano i bisogni di medicinali e cibo negli istituti di Bamako.

    Dopo un primo sostegno effettuato a febbraio alla Pouponniere di Bamako, il 6 maggio 2013 il nostra rappresentante ha consegnato all’istituto Assureme la prima donazione di latte, zucchero e pasta alimentare per un valore di 1.000 € (vedi foto).

    Con i primi fondi raccolti con il nostro appello, è stato possibile acquistare in loco 10 scatoloni di Latte Bledina Nursie neonato, 5 scatoloni di Latte Bledina Nursie per la crescita, cinque contenitori di latte Burt, cinque di latte France Lait, nove scatole di sapone, 1 sacco di zucchero, cinque confezioni di pasta alimentare.

    NOVA opera in Mali con sostegni e progetti dal 2004 attraverso il suo referente in loco, Ousseynou Sall, che monitora la situazione in prima persona rispondendo alle richieste di aiuto.

    Aiutaci anche tu a fronteggiare l’emergenza!

    Sono due i progetti che necessitano subito di altri fondi per intervenire rapidamente:

    Prg 297 – Sostegno agli istituti del Mali (finalizzato all’acquisto di farmaci, latte, rimborso onorari educatrici)

     

     

    SAD 117 - Sostegni a distanza per i bambini con handicap della Pouponniere e altri bambini non adottabili affidati a famiglie o centri di ascolto.

     

     

    Altri modi per dare il proprio contributo:

    • Bonifico a queste coordinate - IBAN: IT30W0501802800000000119994 – Banca Popolare Etica scarl Filiale FIRENZE Via dell'Agnolo, 73 Intestato ad " Associazione NOVA”
    • Versamento con bollettino postale sul C/c nr.23500101 -IBAN: IT90Z0760101000000023500101 intestato a " Associazione NOVA”

    Qualche informazione in più sulla situazione in Mali

    Da gennaio 2012, il Mali sta attraversando un periodo di crisi senza precedenti nella sua storia. Dopo settimane di proteste per la cattiva gestione nel fronteggiare una nuova massiccia offensiva Tuareg,  un mese prima delle elezioni presidenziali un gruppo di militari ha rovesciato il governo con un colpo di Stato (21 marzo 2012), lasciando de facto un vuoto di potere che ha portato entro breve all'occupazione delle aree settentrionali (circa il 60 % del territorio del Mali) da parte di ribelli tuareg e altri gruppi di estremisti islamici.

    La situazione è andata sempre più deteriorandosi, tanto che l’intervento militare di una forza africana per  liberare il nord, approvato dall’ONU, e che avrebbe dovuto cominciare a settembre 2013, è stato anticipato dall’intervento della Francia l’11 gennaio 2013 a seguito della richiesta di aiuto e della proclamazione dello stato di emergenza da parte del presidente ad interim del Mali, quando ormai gli estremisti islamici erano a soli 400 Km da Bamako e molto ben armati.

    In poche settimane alcune città importanti del nord sono state liberate: speriamo quindi che l’intervento militare possa risolversi in pochi mesi e che cessino le violenze e gli abusi da tutti i fronti.

    A Bamako i nostri referenti e le loro famiglie stanno bene, la città è tranquilla a parte il rombo degli aerei da guerra e il passaggio dei mezzi militari; le scuole sono aperte, gli uffici pure ma certo l’insicurezza del futuro e la paura ci sono…

    Nel frattempo al nord sono aumentati gli sfollati e i profughi a causa anche dell’applicazione della sharia e delle continue violazioni dei diritti umani.

    In tutto ciò NOVA continuerà ad essere presente nel paese, con i suoi progetti e sostegni a distanza contando su una futura ripresa delle procedure adottive.

    Ma per mantenere i nostri imepgni, abbiamo bisogno di voi. Se non lo aveste ancora fatto, potrete sostenere un progetto con una quota mensile o semestrale o annuale, oppure attivare un sostegno a distanza in Mali.

    Per informazioni

    Eleonora Scabbia, responsabile canale

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Leggi tutto...


[...] si produce falsa ricchezza per sfuggire a false povertà. Di tale falsa ricchezza si può anche perire, come di sovrappeso, di sovramedicazione, di surriscaldamento ecc.

Falso benessere come liberazione da supposta indigenza è la nostra malattia del secolo, nella parte "sviluppata" del pianeta.

(A. Langer, Il viaggiatore leggero)

Copyright © 2016 Associazione NOVA Onlus. Tutti i diritti riservati.
Parco Culturale "Le Serre" Via Tiziano Lanza, 31 Grugliasco 10095 (Torino).
Telefono +39 011 7707540 - Fax +39 011 7701116 - Email segreteria@associazionenova.org
Codice fiscale 97512040011.
Sviluppo e progetto grafico di Giulio, Modibo e Andrea.

Cerca